Notizie dal ComItEs di Zurigo

Quando restituire un finanziamento statale diventa “una vergogna” per il ComItEs di Zurigo

I promotori ed esecutori del progetto Telegram per il ComItEs di Zurigo rinunciano a 6’839.80€

Durante la riunione plenaria del 15.12.2020 si è confermata la rinuncia del finanziamento del progetto Telegram per il ComItEs di Zurigo. Il progetto è completo e pronto per partire e comprende la stesura di un codice deontologico.

Le due rinunce al finanziamento ministeriale presentate in quella seduta sono state apostrofate da alcuni consiglieri del ComItEs della lista “Il Ponte” nei seguenti modi: 

  • “una vergogna completa”
  • “Il Comites di Zurigo non ci fa una bella figura”
  • “facciamo fare del lavoro a delle persone perché siamo stupidi: chiediamo e poi rinunciamo”
  • “Non vedo serietà da parte di alcuni”

Restituire denaro pubblico e quindi dei contribuenti pare dunque essere un atto che toglie prestigio al ComItEs di Zurigo.  

Nato come progetto basato totalmente sul volontariato, la rinuncia voleva fornire ulteriormente un segno di vicinanza alla grave situazione economica quanto sanitaria del nostro paese in piena pandemia da Covid19.

Comunicato Stampa 1/2020
17 Dicembre 2020
Per rilascio immediato/For Immediate Release
infoazione.zurigo@gmail.com

InfoAzione Zurigo è una associazione senza fini di lucro di diritto
svizzero e con sede a Zurigo. Il suo scopo è di promuovere la cultura italiana e l’offerta di informazione integrativa per gli italiani all’estero.

Antonio Solazzo, Alessandra Betta in Pedrazzoli e Domenica Ilardo

Antonio Solazzo